HomeSala StampaArchivioResoconto 2009 - 2014CampagneVideoPubblicazioniPrivacy
 I comunicati stampa della Provincia di Parma
Agricoltura
Ambiente, Parchi, Risorse naturali
Cultura
Protezione civile
Scuola
Territorio
Turismo
Viabilità, Trasporti, Infrastrutture
I comunicati stampa della Provincia di Parma

Nuova energia per l’Azienda agraria Stuard
Inaugurata la caldaia a cippato di legna che servirà anche una serra dell’Itas Bocchialini. L’impianto permetterà di risparmiare oltre 15mila metri cubi di metano

<
Parma, 15 ottobre 2008 – L’azienda Agraria Sperimentale Stuard può beneficiare da oggi di una nuova caldaia a cippato di legna, la prima di questo tipo ad essere installata in provincia di Parma. L’impianto ha una potenza di 100 kW e servirà, mediante una mini rete di teleriscaldamento, i locali aziendali e una serra dell’Istituto Tecnico Agrario Statale Bocchialini, sostituendo le vecchie caldaie e i bruciatori a metano; sarà alimentato con circa 50 tonnellate di cippato di legna che consentiranno di risparmiare oltre 15mila metri cubi di metano e di ridurre i costi annui del combustibile di quasi 10mila euro. Per questa prima stagione di riscaldamento, il cippato di legna verrà reperito da fornitori locali; a partire dall’anno prossimo, l’approvvigionamento del cippato sarà garantito da legna autoprodotta dall’Azienda Stuard attraverso colture dedicate di pioppo, in rotazione biennale e quinquennale (short rotation forestry), avviate nel marzo 2007 su due appezzamenti sperimentali per una superficie superiore ai 2 ettari.
“È un progetto che abbiamo sostenuto con grande interesse”, ha detto durante l’inaugurazione di oggi il vice presidente della Provincia Pier Luigi Ferrari, affiancato dal direttore generale dell’ente Enzo Cerbino e dal presidente dell’Azienda Stuard Nicola Dall’Olio. “Dopo l’impianto solare fotovoltaico installato lo scorso anno – ha continuato - ecco ora la caldaia a cippato: questa azienda sta diventando un vero e proprio laboratorio per l’utilizzo delle fonti energetiche alternative. Abbiamo creato un modello, un esempio positivo, in un momento in cui il mondo agricolo richiede sostegno ed esempi. Un esempio dimensionato: non abbiamo bisogno di grandi centrali, ma di progetti rispettosi del territorio e che preferibilmente usino materiale endogeno”. “L’obiettivo – ha aggiunto Nicola Dall’Olio - è realizzare qui un centro dimostrativo sulle fonti rinnovabili. In prospettiva, arrivare ad essere un’azienda a zero emissioni e a zero consumi di combustibili fossili. Tutto questo può davvero essere un modello per le aziende agricole: un modello per l’abbattimento dei costi e delle emissioni in atmosfera”.
L’installazione della caldaia, sostenuta dalla Provincia di Parma con un finanziamento di 112mila euro, e la coltivazione delle biomasse legnose per scopi energetici si inseriscono nelle linee di attività del progetto Life Seq-Cure (Sistemi integrati di riciclo di materiali organici e produzione di energia rinnovabile per la riduzione delle emissioni di CO2 e il sequestro del carbonio nei suoli), co-finanziato per il 50% dall’Unione Europea e per la parte restante da un partenariato composito di enti locali e di multiutilities, al quale partecipa anche la Provincia di Parma con una quota di 50mila euro. Il progetto, condotto dal Centro ricerche produzioni animali (Crpa), è stato avviato nel dicembre 2006 e avrà termine nel febbraio 2010; esso interessa 8 province emiliane per un costo complessivo di quasi 2 milioni di euro. In ognuna delle 8 province partecipanti sono state individuate aziende agricole dimostrative nelle quali sviluppare e monitorare specifiche filiere agro-energetiche connesse con la coltivazione di biomasse vegetali e la successiva produzione di energia: l’Azienda Stuard è stata individuata come azienda dimostrativa per la filiera legno/energia.
L’inaugurazione dell’impianto a cippato, il cui funzionamento è stato illustrato da Hermann Widmann della Widmann Riscaldamenti srl, è stata occasione per lo svolgimento, nell’ambito delle attività previste dal progetto Life, di una giornata dimostrativa rivolta agli operatori del settore agricolo: tra gli appuntamenti della giornata di oggi, una visita guidata alle “short rotation” di pioppo dell’Azienda Stuard (con interventi di Roberto Reggiani della Stuard e di Angelo Scaravonati del Consorzio nazionale energie rinnovabili agricole) e un tavolo tematico sulla filiera legno-energia.

Pagine correlate:

» INVITO - Una nuova caldaia a cippato per l’Azienda Stuard
L’impianto servirà anche una serra dell’Itas Bocchialini. Domani alle 10,30 l’inaugurazione
(da notizie.parma) - ultimo aggiornamento 14 ottobre 2008
» Al via la caldaia a cippato
(da Stuard) - ultimo aggiornamento 16 ottobre 2008

data di creazione: 15/10/2008
data di modifica: 15/10/2008
segnala a un amico
versione stampabile

 

in questa pagina...

immagini:


foto ad alta risoluzione (903Kb)


un momento dell'inaugurazione: da sin. Dall'Olio, Ferrari, Cerbino (1036Kb)


la caldaia a cippato (1139Kb)


l'avvio della caldaia (1005Kb)

allegati:

comunicato da scaricare
(54Kb)
intervista a P.L.Ferrari mp3
(159Kb)
intervista a Dall'Olio mp3
(272Kb)

  Home / Sala Stampa / Archivio / Resoconto 2009 - 2014 / Campagne / Video / Pubblicazioni / Privacy / 
web design LTT - credits

notizie.parma è un sito di portale.parma - altri siti: eventi.parma
i servizi di portale.parma: calendario degli eventi | filo diretto

^Torna a inizio pagina^

 

 

funzione non attiva