HomeSala StampaArchivioLa nuova ProvinciaCampagneVideoPubblicazioniPrivacy
 I comunicati stampa della Provincia di Parma
Agricoltura
Ambiente, Parchi, Risorse naturali
Attività produttive, Commercio
Bilancio, Patrimonio
Cultura
Enti pubblici
Formazione
Innovazione
Internazionalizzazione
Lavoro
Montagna
Pari opportunità
Pianificazione territoriale
Presidenza
Protezione civile
Relazioni internazionali
Salute
Scuola
Sociale
Sport
Territorio
Turismo
Viabilità, Trasporti, Infrastrutture
I comunicati stampa della Provincia di Parma

La Tunisia punta sul partenariato
In Provincia l’ambasciatore tunisino in Italia Habib Acour. Bernazzoli: “Siamo interessati a sostenere le imprese di Parma nelle relazioni con la Tunisia”.

<
Parma, 27 ottobre 2010 – E’ stato ricevuto in Provincia dal presidente Vincenzo Bernazzoli e dal vice Pier Luigi Ferrari l’ambasciatore tunisino in Italia Habib Acour a Parma, insieme ai suoi collaboratori,  su invito dell’Unione parmense degli Industriali.
Nell’incontro, a cui erano presenti anche il direttore dell’Upi Cesare Azzali insieme a Natalia Baldassi, si è parlato dell’attualità politica e in particolare delle relazioni fra di due paesi entrambi affacciati sul bacino del Mediterraneo e approfonditi gli ambiti oggetto di una possibile collaborazione.
Il vostro è un paese culturalmente aperto e moderno ed è importante per noi conoscerne anche gli aspetti culturali per combattere i pregiudizi che nascono dall’ignoranza e riconoscere quello che state facendo per il vostro sviluppo – ha sottolineato BernazzoliNell’ambito delle nostre funzioni siamo interessati a sostenere le imprese di Parma che possono avere relazioni con la Tunisia”. Il presidente della Provincia ha indicato il settore dell’agroalimentare, dove sono già avviati progetti con il Marocco e l’India, così come nell’ambito della gastronomia e cucina, on particolare con la scuola internazionale di cucina Alma, ma anche nella logistica e nei collegamenti con l’aeroporto di Parma.
La Tunisia è un paese dinamico con un  alto livello di apertura, capace di far funzionare le cose – ha detto l’Ambasciatore Habib Acour – la relazione con l’Italia è frutto non solo della storia ma della volontà politica del nostro Governo. In Tunisia ci sono già 740 imprese italiane che vi lavorano e ci sono tante opportunità di lavorare insieme perché siamo a favore del partenariato. Con la realtà economica di Parma, famosa per l’agroalimentare,  siamo qui per consolidare e cercare di trovare nuove opportunità in questo e in altri campi”.  
L'incontro si è concluso con il consueto scambio dei doni.

data di creazione: 28/10/2010
data di modifica: 28/10/2010
segnala a un amico
versione stampabile

 

in questa pagina...

immagini:


l'incontro in Provincia (77Kb)

allegati:

l'intervista a Bernazzoli
(1998Kb)
l'intervista all'ambasciatore Acour
(1525Kb)
comunicato da scaricare
(59Kb)
foto ad alta
(1775Kb)

  Home / Sala Stampa / Archivio / La nuova Provincia / Campagne / Video / Pubblicazioni / Privacy / 
web design LTT - credits

notizie.parma è un sito di portale.parma - altri siti: eventi.parma
i servizi di portale.parma: calendario degli eventi | filo diretto

^Torna a inizio pagina^

 

 

funzione non attiva